“Mi sento più sicura, consapevole, più serena ed in contatto con il flusso della vita ”

Mi sono avvicinata alla Terapia Vibrazionale da quando nel mio cammino spirituale ho avuto l’occasione di conoscere Donato Panaccio.

Precedentemente, per studi e curiosità personali, avevo sentito parlare dell’argomento durante alcuni seminari tenuti da fisici quantici e già li la “cosa” mi aveva colpito e risuonato. Si parlava, tra le altre cose, degli studi sulla memoria dell’acqua e di tutte le sue evoluzioni e di come di come noi, essendo formati per la maggior parte  d’acqua, risuoniamo perciò allo stesso modo a seconda della vibrazione che ci arriva.

Chiedo ovviamente scusa per aver sintetizzato e banalizzato troppo un argomento vasto e interessante ma da lì cominciai ad aprirmi al discorso “vibrazioni”. Così, quando conobbi Donato non esitai a rivolgermi a lui per un consulto.

Il motivo principale per cui sono stata spinta a contattarlo è stato il mio problema di salute che dopo anni di cure con la medicina tradizionale, non dava buoni risultati e poi perché venivo da un lungo periodo di dolore e fatiche e sentivo che dovevo ampliare il mio cammino con qualcosa che mi “riequilibrasse”.

Così, nel mese di febbraio 2017 ho iniziato questo percorso con la Terapia Vibrazionale. Inizialmente, come mi aveva predetto Donato ci sono stati momenti in cui tutto è andato in subbuglio e ho sentito tristezza, confusione e sentimenti che solo dopo mi sono resa conto dovevano essere “ripuliti”. Già solo dopo due settimane  dall’inizio della terapia, tutto questo si è spento e mi sono tranquillizzata. Mentre facevo la terapia, giorno dopo giorno, non mi sono accorta dei benefici o dei cambiamenti che essa apportava ma dopo  1 mese circa, guardando indietro, mi sono stupita io stessa di come le cose fossero diverse: solo un mese prima ero in confusione perché non sapevo cosa fare con il lavoro incerto ed ero presa da dubbi e angosce e appena 1 mese dopo ho deciso di comprarmi una casa senza che la situazione lavorativa si fosse modificata (si è modificata in realtà in seguito al mio cambiamento), ed il mio stato di salute che all’inizio sembrava peggiorato poi ha cominciato lentamente a migliorare.

Io mi sento molto diversa, più sicura, consapevole, più serena ed in contatto con il flusso della vita.

Questa terapia, unita al percorso spirituale di meditazione che sto seguendo da qualche anno e alla ricerca interiore sono riusciti a sciogliere quei nodi che mi sono portata avanti da una vita.

Ringrazio con tutto il cuore Donato e la vita che mi ha permesso di incontrarlo.

Liana Celesti

 

“Forte spinta al cambiamento e maggiore energia vitale  ”

FrancoisSono un allenatore sportivo professionista, ho una vita molto Felice  e amo il mio lavoro che però durante la stagione agonistica mi espone a periodi di grande stress e pressioni, questo unito ad una innata curiosità mi porta sempre alla ricerca di pratiche per la gestione dello stress e la crescita personale. Ho conosciuto Donato Panaccio attraverso un intervista sul Poadcast Supernaturalcafè, mi aveva colpito per l’entusiasmo  che trasmetteva per il suo lavoro ma soprattutto per l’equilibrio che permeava tutte le sue risposte.

Nel nostro primo incontro via Skype si è subito instaurato un rapporto amichevole diretto e complice. Rassicurato da quella chiacchierata ho deciso di intraprendere questo percorso “terapeutico”.

Il primo test con i primi ascolti mi hanno lasciato un po scettico e con qualche dubbio. Ho cominciato comunque a praticare con costanza ed entusiasmo. I primissimi giorni non ho notato nulla di rilevante e tutto sembrava abbastanza insignificante ma dopo alcune notti insonne, cosa molto strana in quanto ho sempre dormito con facilità e senza pensieri ho iniziato ad avvertire una forte spinta al cambiamento, maggiore energia vitale ed ho iniziato a notare tanti piccoli segnali, dal semplice lavare i piatti appena finito di pranzare al leggere con costanza, all’alzarmi all’alba per andare a correre o meditare con più entusiasmo. Sicuramente era un periodo in cui ero ben predisposto e ricettivo a novità e al cambiamento ma certamente l’inizio degli ascolti ha  attivato o amplificato un circolo virtuoso che mi ha spinto e sospinto con costanza ed aumentata energia e motivazione a perseguire nella Crescita personale e fornendomi positività ed Energia nel quotidiano. Gli ascolti sono proseguiti e dopo alcuni test di verifica proseguono ancora continuando a sospingermi nella giusta direzione.

Consiglio con entusiasmo l’ascolto delle proprie frequenze perchè come penso tutti noi sappiamo i cambiamenti veri nascono sempre d dentro.

Buon Ascolto.

François Salvagni

 

“Non credevo che gli effetti sarebbero stati così positivamente forti. ”

Ho voluto sperimentare la terapia delle frequenze per vedere se riuscivo a riequilibrare alcuni aspetti del mio carattere, quali la mancanza di coraggio per alcune scelte lavorative, l’autostima che non è mai stata particolarmente alta e per migliorare il mio stato di salute. Non credevo che gli effetti sarebbero stati così positivamente forti.

Nelle prime due settimane mi sono resa conto che le frequenze hanno agito innanzitutto sul corpo: i muscoli erano indolenziti e la stanchezza era forte. Di colpo però questa sensazione è sparita. Ho notato che progressivamente invece aumentavano la mia energia e la mia forza di volontà nel portare a termine degli obiettivi che mi ero posta, cosa che prima è sempre stata davvero difficile per me, distratta costantemente dal pensiero di non farcela.

Le frequenze hanno agito sempre più in profondità, smuovendo anche altri aspetti,oltre a quelli su cui mi ero posta di lavorare. E’ stato interessante vedere come sia cambiato il mio stato d’animo e la percezione della vita in questi pochi mesi. Sono passata dal sentirmi insicura, al sentirmi forte e indipendente, al paragonarmi a un vaso completamente svuotato di molte credenze che avevano costituito parte integrante della mia vita, lasciandomi disorientata e spaventata, per finire con il sentire che questo vaso vuoto piano piano si stava riempiendo con nuove cose, visioni più lucide, atteggiamenti più maturi, pensieri profondi provenienti dal cuore che non avevo mai fatto prima.

Ho iniziato a sentirmi una donna e non più una ragazzina e a notare qualcosa di diverso nel mio sguardo, cominciando anche ad apprezzare il mio aspetto fisico. Ho notato anche un cambiamento positivo nel mio approccio al lavoro, sia nell’organizzazione che nelle scelte che faccio. Per come mi sento ora, non sembrano passati mesi, ma anni per il processo che è avvenuto in me. E’ un’incredibile e validissimo mezzo di crescita e rifarei sicuramente questa scelta se tornassi indietro.”

Erika Buelli

 

“Disturbi cronici miglioravano. La fiducia fondamentale in me stesso migliorava.”

Michele

“Questa esperienza con le frequenze è davvero da non credere. Credetemi 😉

Agiscono ad un livello che nemmeno ce ne accorgiamo.

Bypassano completamente il processo del pensiero.

Quando ho testato la prima serie di frequenze con Donato ne ho assaggiato la forza:

A seconda del tipo di frequenza mi sentivo diversamente.

Ansia, Amore, Paura, Gioia, Tristezza, Calma…

Solo a quel punto compresi per esperienza diretta la situazione.

Una volta trovato il profilo di note (frequenze) che mi mancavano, era solo questione di aggiungerle diciamo, in modo che una volta “apprese” diventino “mie”.

Così a poco a poco si sono sviluppati tratti della mia personalità che non conoscevo.

E altri negativi andavano ad assottigliarsi.

Disturbi cronici miglioravano.

La fiducia fondamentale in me stesso migliorava.

Le persone che conosco mi trovano nuovo.

Io mi trovo nuovo.

Che posso dire di più????

Non sono “illuminato” o santo, ma sicuramente mi sento meglio e migliore.

Tanto che… Sto facendo un secondo trattamento 😉”

Michele Parlato

“In due mesi il mio rapporto con me stessa, con gli altri, con la vita si è modificato totalmente.”

“Ho sperimentato molte tecniche nell’ambito della crescita personale fra cui anche un metodo  che usava la musica come terapia (non so se terapia sia la parola più adatta ma non me ne viene un’altra).

Quando ho sentito parlare del Vibrational Retraining, quindi, già sapevo che le frequenze potevano agire beneficamente su di me. Inoltre, sapere  che era Donato Panaccio a proporle era per me garanzia di serietà. Tuttavia non mi aspettavo dei risultati tanto eclatanti.

In due mesi il mio rapporto con me stessa, con gli altri, con la vita si è modificato totalmente.

Ho cominciato a vedermi sotto un’altra luce rispetto a come avevo fatto fino a due mesi prima.

Ho scoperto che quelli che vedevo come difetti da eliminare erano, invece, grandi opportunità per me.

 Ho identificato i “nodi” che hanno bloccato la manifestazione della mia natura e ho attivato strategie per superarli.

 Mi accorgo immediatamente dei limiti che mi pongo mentalmente e correggo subito la rotta.

 Questa nuova visione mi ha portato a far pace con me stessa: ho ricominciato a sentire la gioia in me, a vedere che la mia vita non era finita a 50anni ma che avevo ancora molte cose che potevo sviluppare.

 Anche i rapporti con gli altri sono migliorati: ora sto meglio con me stessa e faccio stare meglio anche chi mi sta vicino. Mi dicono che sono meno tormentata e decisamente più determinata a portare a termini i nuovi progetti.

 Le paure? SI ci sono ma ci sono anche le risorse per superarle , non sono più il loro ostaggio. Sto ricevendo moltissime gratificazioni che da molti anni non arrivavano pìù.

E tutto questo solo con la prima parte del percorso. Mi aspetto grandi cose dal resto della terapia."

Cinzia Dozza

 

“La vibrazione come cura è stata una esperienza straordinaria e profonda… fin dal primo momento”

Chiara Nalin"La vibrazione come cura è stata una esperienza straordinaria e profonda… fin dal primo momento.

Mentre Donato mi spiegava ciò che era emerso dall’analisi della voce, avevo l’incredibile sensazione che mi conoscesse da sempre, che avesse letto nella mia dimensione più profonda, con una visione ampia e integrata del mio mondo fisico, emozionale e mentale.. mi sono letteralmente commossa… la mia voce diceva tutto di me…

Il secondo momento “scioccante” è stato il test delle frequenze… scoprire come suoni, alle mente incomprensibili, “parlino” di persone, eventi, emozioni profonde è stato straordinario…  

E da lì è iniziato il viaggio terapeutico che ha aperto dentro di me porte chiuse e dimenticate da tempo… Inizialmente è stata dura, era così intenso il movimento interiore scatenato dalle frequenze, che ho dovuto assistere a reazioni forti del mio corpo, mentre emozioni “sopite” si risvegliavano…

Ma con il tempo la cura ha iniziato ad equilibrare ciò che emergeva impetuoso, lasciando spazio a nuova energia, nuova forza e nuova pace.

E’ stato come risalire una china, per trovarsi poi di fronte a nuovi orizzonti interiori… Ho rifatto il test dopo due mesi, ed è arrivata la conferma… questo viaggio mi sta portando grandi e profondi regali…

GRAZIE Donato per l’amore e la compassione con cui fai tutto ciò!"

Chiara Nalin

“I suoni ci hanno cambiato la vita dandoci chiarezza e forza”

Marta“Sono mamma di un bimbo di sette anni e la nostra avventura con le avversità della vita è iniziata prima ancora che il mio tesoro vedesse la luce.

La nostra ricerca nel campo della salute e del benessere è cominciata molto presto ed è stata minuziosa. Abbiamo provato molte terapie, seguendo diverse scuole di pensiero e culture del mondo, ottenendo temporanei miglioramenti .

Siamo adesso giunti a sperimentare la terapia dei suoni.
Le problematiche fisiche sono molte, gli organi compromessi importanti e vitali.

L’emotività è minata e questo influisce sulla lucidità di pensiero: sul distinguere ciò che accade realmente da ciò che è invece solo un’idea, proiettata dai nostri timori. Quest’ultimo aspetto fa tutta la differenza del mondo, perchè se non sei fautore della tua vita, ma sei trascinato da paure e condizionamenti, vivi in vano.

A onor del vero quest’esperienza è stata rivoluzionaria: a livello fisico ( e parliamo di malattie decretate incurabili) non c’è stata variazione evidente, ma se è vero che la macchina umana è rimasta invariata, l’anima – motore trainante – ha acquistato potenza, ….cavalli e cavalli di potenza!

Il bambino che aveva paura di stare in mezzo agli altri ora cerca amici con cui giocare; quel piccolo insicuro che voleva sempre la mamma accanto a sè ora corre spedito con la bicicletta da adulti (senza toccare per terra nè arrivare alla sella) gridandomi da lontano :- ” Vai pure mamma, ormai sono grande!!).

Piccoli gesti che per una madre, che legge fra le righe, significano molto: ora vedo un figlio che sta acquistando fiducia in se stesso e indipendenza – basi che mi concedono la serenità di capire che sarà in grado di cavarsela anche senza di me, quando sarà il suo tempo.

Il percorso di un mese di terapia ha visto il suo riavvicinarsi alla malattia (di cui aveva molto rifiuto) in modo riflessivo, chiedendo come e quando gli fosse venuta, cercando di analizzare i fatti, riviverli per elaborali e lasciarli alle spalle. Ha visto un bimbo assente dalla gestione dei farmaci prendere piano piano in cura il processo di applicazione della terapia, includendo tutte quelle piccole accortezze necessarie anche nelle abitudini quotidiane.

Il processo ha incluso una catarsi di emozioni negative attraverso il corpo, con febbriciattole e tosse copiosa, con grandi pianti. Un processo di grande consapevolezza dei propri limiti fisici.

Un processo di grande consapevolezza delle GRANDI POTENZIALITA’, che nascono da uno spirito liberato dalla paura di ricordare e dalla disidentificazione con la malattia.

I fantasmi si fanno da parte e liberano la scena, lasciandolo unico protagonista, con la sua voglia di vivere la sua solarità. Con la gioia di essere, così com’è, parte importante della vita.

Così i suoni ci hanno cambiato la vita, non risolvendo i problemi fisiologici, ma dandoci chiarezza e forza nuova per affrontarli al meglio.
Ripulendo le impressioni mentali per proiettarsi nella vita col meglio di noi.

Parlo al plurale perchè la terapia ha curato lui, ma di riflesso anche molte delle persone

appartenenti al gruppo familiare, me per prima, con grandi benefici palpabili nel quotidiano.

I problemi non finiranno mai nella vita, la differenza la facciamo noi. Abbiate coraggio. Buona fortuna.”

Marta Della Bianca

 

“La chiave per ricevere benefici diretti su corpo e mente”

foto_1“Percepire le onde approcciarsi a te, sentirle entrare, attraversarti, avvolgerti, schizzare via… : un’esperienza senza paragoni nella sfera del sensibile.

Ascoltare ogni parte del tuo corpo reagire senza sforzo o volontà, ritrovarsi a rivivere esperienze della propria sfera piu intima, o riprovare quel dolore, brivido, sensazione, con il corpo diviso a meta’: caldo e freddo.

Scoprire che ogni singola parte di te vibra di una propria frequenza! E ciascuno di noi emette costantemente la propria specifica, sin dalla nascita.. capace di stabilire quelle magiche connessioni con gli altri esseri!

Tutto questo rende l’esperienza Strabiliante!

La dedizione e professionalità dell’approccio di Donato unita alla sua fervente passione per l’arte sonora costituiscono la chiave per ricevere benefici diretti su corpo e mente.”

Pasquale Lorusso

“Straordinario”

Andrea

“Straordinario! Ero Scettico all’inizio, ma il test ha davvero fatto emergere dei ricordi del passato rivelando i miei blocchi emotivi. Inoltre, mi sono sentito veramente a mio agio con Donato; era quasi come parlare a me stesso.”

Andrea Castrogiovanni

“È sconvolgente quanto possa essere preciso il Vibrational Retraining”

foto_2“Prima di approcciare il Vibrational Retraining credevo, forse un po’ come tutti, che dei determinati blocchi personali, che possono essere emotivi di salute o solamente mentali, non potessero mai essere superati.

Così ho dato una possibilità a questa via, con la voglia di mettermi in discussione senza avere nessun preconcetto che potesse farmi dare conclusioni affrettate, abbandonandomi senza remora alla possibilità di oltrepassare gli ostacoli appena elencati.

Questi ostacoli di cui parlo sono quelle barriere che si presentano durante la tua vita e che avvolte sai di cosa sono fatti, come sono costituiti e da dove vengono, altre volte non lo sai e ti trovi, grazie a questa esperienza, ad affrontare problemi che non sapevi direttamente di dover affrontare, ma forse nel tuo profondo conoscevi.

Nel mio caso mi sono trovato a parlare di cose che mi hanno sempre condizionato nella vita, e che appunto, credevo non fosse possibile cambiare, ma l’unica via fosse quella di conviverci prendendole come dato di fatto per sempre. Invece con mio grande stupore non era così!

Partendo dall’analisi ti trovi a parlare di situazioni e circostanze che nella tua vita ti condizionano ogni giorno, e ad affrontarle a viso aperto. È sconvolgente quanto possa essere preciso il Vibrational Retraining già solo dall’analisi della tua voce. Già li capisce dov’è il tuo problema e dove andare a parare per poterlo tirare tutto fuori ed estirparlo, è in questo caso che arrivi, come dicevo prima, ad affrontare problemi che non credivi di avere o che semplicemente sapevi di avere ma non sapevi da dove venissero, attraverso la registrazione ripercorri sensazioni emozioni passate che ti hanno segnato nella vita. Pian piano entri sempre più nel profondo trovandoti faccia a faccia con quei problemi che si sono sedimentati alla base del tuo essere.

A questo punto le frequenze sono l’antidoto, sono loro che ti permettono di metterti alle spalle tutto quello che hai analizzato in precedenza e far si che non ti condizionino più.

Nel mio caso in particolare mi hanno lasciato a bocca aperta quando nel provarle avevo delle forti contrazioni addominali che non riuscivo a controllare, era sconvolgente il fatto che non riuscivo a farle smettere non era possibile che non riuscissi a controllarle, a queste si sono poi aggiunte altre ancora più sconvolgenti.

Era chiaro! le frequenze avevano trovato il problema e lo avrebbero eliminato.

Nel sentire le frequenze quotidianamente non ho più esperito le stesse senzazioni così forti ma sempre in modo più pacato e graduale, e come se la prima presa di contatto dovesse essere più forte.

Con il tempo ho sentito mille cambiamenti, che mi hanno portato a capire che il problema è dentro di noi, ma anche la cura è dentro di noi! Vibrational Retraining è una soluzione molto ma molto valida che trova dentro di te la cura che già possiedi.

Aurelio Alimonti

“Ho ritrovato la fiducia in me e nelle mie capacità”

Ilaria"Chi avrebbe mai immaginato che con l'ascolto di determinate frequenze fosse possibile raggiungere un equilibrio con se stessi? Con questa terapia ho ritrovato la fiducia in me e nelle mie capacità, ho trovato quella forza interiore che prima faceva fatica a venire fuori. Un senso di armonia tra me, gli altri e ciò che mi circonda adesso accompagna le mie giornate. In 3 sole settimane una pioggia di suoni ha lavato via paure,sentimenti negativi e sfiducia, per ricoprirmi di positività,maggiore sicurezza e chiarezza. Quanto è facile perdere il proprio equilibrio nella vita di tutti i giorni in seguito a cio che ci accade? È quasi la regola, invece che l'eccezione. Dopo questa terapia posso dire che l'equilibrio è tornato ad essere la regola"

Ilaria Panaccio

“Ho più energie e affronto la vita con più serenità”

Agostina“Prima di iniziare la terapia mi sentivo sempre stanca, la mattina facevo fatica ad alzarmi dal letto e in generale mi sentivo poco motivata e concentrata, specialmente nello studio. Già dalla seconda settimana ho notato una grande differenza! Alla prima sveglia ero già fuori dal letto, durante la giornata portavo a termine più cose con soddisfazione e lo studio era migliorato tantissimo. Ora ho più energie, affronto la vita con più serenità e riesco a trovare il tempo di fare cose che mi piacciono e che mi appassionano, come se le mie giornate si fossero allungate!”

Agostina Fioravanti